Un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità

Capaci, 23 Maggio 1992 – Una data che i giovani non conoscono e che i “vecchi” non potranno dimenticare facilmente.

Questo, il motivo per il quale ho deciso di realizzare e curare un incontro con le classi seconde dell’Istituto Tecnico Industriale Statale Antonio Meucci (Firenze).

Un iniziativa volta ad educare alla bellezza, permettendo agli studenti di comprendere cosa è accaduto quel giorno, mediante una testimonianza diretta proiettata a schermo, senza filtri di alcun genere.

13 sono le classi coinvolte nel progetto, per un totale di circa 300 studenti, che hanno seguito con attenzione le parole di Antonio Vassallo.

Non solo studenti, ma anche professori, sono molti i docenti (ed il personale ATA) che si sono trattenuti (durante le loro ore buche) nel corso della discussione sulla mafia e della proiezione del filmato.

Spesso i professori disprezzano iniziative organizzate da studenti, proprio perché sicuri che siano poco efficaci ed inutili“, ma questa si è rivelata interessante, diversa dal solito, e con un messaggio ben chiaro “un tragico evento che ha segnato la storia del nostro paese che non dovrà ripetersi“.

In conclusione posso solamente affermare che se 100 studenti, sui 300 partecipanti, si ricorderanno il 15% di ciò che è stato detto, saranno 100 ragazzi che domani faranno la differenza, diffondendo la loro conoscenza e creando così una rete di soggetti che, insieme, cambieranno il mondo.

Perché da soli si va più veloci, ma insieme si va più lontano.

 

label, , , , , , , ,